Studio

Dal 2009 i soci fondatori dello studio Redapta, condividono spazi, idee e progetti  legati da una profonda amicizia che ha dato vita ad un proficuo sodalizio professionale.
L’utilizzo di risorse d’alto profilo e un’efficiente organizzazione tecnica, la voglia di reinventarsi ad ogni progetto e la specificità con cui viene trattato ognuno di essi, consentono di seguire il processo edilizio in ogni sua fase, dalla pianificazione all’esecuzione, curando tutti i livelli di progettazione, la direzione lavori, la contabilità, la sicurezza nei cantieri e l’intero iter burocratico presso le pubbliche amministrazioni.
La molteplicità di specializzazioni date dai membri dello studio garantiscono un’elevata garanzia di affidabilità e sicurezza.

Il nome REDAPTA nasce dalla crasi fra i verbi latini Renovare e Adaptare che trasposti diventano le parole chiave della nostra visione: la continua ricerca delle migliori soluzioni per ogni problematica nell’ambito dell’architettura e dell’ingegneria. Ogni azione è guidata da uno spirito di rinnovamento e di continuo adattamento, che guarda al futuro tutelando le identità locali e la sostenibilità ambientale.
Il quadrato, figura cardine del nostro logo ci identifica, è una figura geometrica densa di valori e significati, che riesce con sapiente maestria a comporsi e scomporsi generando spazi, invadendo luoghi, creando visioni, in un regolare gioco di intersezioni che si apre simbolicamente verso il domani, lungo la direttrice comune che ci ha permesso di unire le nostre conoscenze per i progetti passati e soprattutto futuri.

Domenico Massaro Cenere

Dopo la laurea in ingegneria Edile- Architettura (2006), ha approfondito lo studio di problematiche strutturali complesse seguendo un master di II livello organizzato dalla Terza Università di Roma e contemporaneamente ha collaborato con diverse società d’ingegneria capitoline, lavorando su diverse commesse fra le quali la Metro B di Roma, la nuova sede di RDS, il nuovo Hangar per elicotteri dell’aeroporto dell’Urbe. Rientrato a Palermo nell’agosto del 2009, inizia a lavorare come libero professionista e dopo qualche mese fonda lo studio MLC3 insieme ai colleghi Gabriele Lo Cacciato, Gianluca Li Calzi e Alessandra Barone. Dal 2009 sino ad oggi si è occupato di diverse commesse  per conto di enti pubblici e privati nell’ambito della progettazione architettonica e strutturale, nonché della direzione lavori. Ad oggi è consulente tecnico presso il tribunale di Palermo e coadiutore nell’ambito di amministrazioni giudiziarie per misure di prevenzione per i tribunali di Palermo e Trapani.

Gabriele Lo Cacciato

Nell’aprile del 2006 ha conseguito la laurea in ingegneria Edile- Architettura presso la facoltà d’ingegneria di Palermo. Dopo essersi abilitato all’esercizio della professione d’ingegnere, nel gennaio del 2007 si trasferisce a Roma per seguire un Master di II livello sulla progettazione, riabilitazione e controllo delle strutture in c.a. Successivamente, dal  2007 al 2008, svolge un’esperienza lavorativa in Portogallo presso lo studio del prof. Adao Da Fonseca, occupandosi di progettazione strutturale ad alto profilo di opere in acciaio e c.a. Rientrato a Palermo nell’aprile del 2008 inizia a lavorare come libero professionista, e in seguito, insieme ad alcuni colleghi e al Prof. Nunzio Scibilia fonda una società d’ingegneria di cui ha fatto parte fino alla fine del 2011. Da oltre un decennio lavora come libero professionista a Palermo, operando su scala regionale e nazionale, a servizio delle amministrazioni pubbliche e private.

PARTNER

Ing. Cesare Caramazza

EGE  ESPERTO GESTIONE ENERGIA

IMPIANTISTA ELETTRICO

 

Ing. Antonio Covais

ESPERTO TERMICO ED ACUSTICO

 

Geom. Massimo Vinciguerra

TOPOGRAFIA E CATASTO

 

Fabrizio Esposito

WEB DESIGNER

 

Cascio Sistemi Industriali

PROGETTAZIONE INTEGRATA

 

Studio DiDea

ARCHITETTI ASSOCIATI

 

ArchInGeo DM

GEOLOGIA

INDAGINI STRUTTURALI

 

Arch. Alice Croce

SOCIAL MEDIA SPECIALIST

BIM SPECIALIST

 

error: Contenuto protetto !!