Piazza Clemenziano CNC16.13#

Il progetto fa parte del Concorso di progettazione per la riqualificazione di uno spazio urbano: Piazza Clemenziano, bandito dal Comune di Nola. Si fa presente che tutte le elaborazioni grafiche e tecnologiche del progetto sono state sviluppate secondo un processo BIM, tale da garantire un controllo totale sulla fattibilità delle idee e sulla quantificazione degli elementi di progetto.

Luogo
Nola NA

Cliente
Comune di Nola

Attività svolte
Progettazione Architettonica

Collaborazione
Ing. Salvatore Collura

Periodo
2016

Stato lavori
Completato

Il progetto ha un preciso obiettivo: la quantificabile riduzione del degrado per mitigare ed evitare gli impatti al fine di migliorare l’ambiente stesso con una positiva valorizzazione urbanistica e paesaggistica. Inoltre si creerà uno spazio polivalente da porre come polo integrante della vita cittadina e risorsa per la popolazione.

La riqualificazione dell’intera area passerà attraverso l’organizzazione ed il disegno del suolo, al fine di conferire identità allo spazio pubblico e chiarezza di rapporti tra edifici e luogo urbano, tra gli elementi di valore presenti e gli elementi introdotti dal progetto.

La piazza viene rivista quale polo multifunzionale capace di adattarsi alle diverse esigenze della comunità, ossia un luogo da poter vivere nella quotidianità come spazio di aggregazione per i cittadini;  una zona car parking per gli abitanti dei palazzi limitrofi affiancato da una zona di bike parking per i fruitori degli spazi; un luogo di manifestazioni e mercatini, che con una corretta definizione degli spazi pedonali per il posizionamento degli stand e il movimento dei pedoni, eleverà la qualità del servizio offerto e invoglierà un numero maggiore di cittadini a frequentare la piazza per gli acquisti; uno spazio per il relax che possa attirare numerose persone e turisti e lo spazio idoneo finalizzato allo svolgersi della manifestazione religiosa Festa dei Gigli;

In adiacenza al palazzo ottocentesco ad est della piazza è stato realizzato uno spazio pedonale che occupa circa i due terzi dell’intera area e che sarà realizzato a quota superiore rispetto alle vicine sedi carrabili.

La forma trapezoidale dell’area pedonale segue gli allineamenti degli edifici che occupano i due lati più lunghi ed è attraversata da una promenade dans la nature, una passeggiata tra due file di alberi di platani che accompagna il visitatore nell’attraversamento longitudinale del nuovo spazio riqualificato; questa passeggiata alberata è interrotta da alcuni viali in quota realizzati in corrispondenza di ciascun ingresso al pianterreno del palazzo che delimita la piazza ad est. Questi percorsi appena descritti saranno pavimentati con il basolato storico della piazza che verrà accuratamente rimosso e recuperato prima di essere ricollocato con differente orditura rispetto a quella originale.

Gli spazi che si creano tra il percorso alberato longitudinale e gli attraversamenti trasversali avranno una diversa pavimentazione, un decking in materiale composito simile in tutto al legno ma con caratteristiche meccaniche superiori e maggiore facilità di manutenzione. Queste zone sono state concepite per avere diverse funzioni di: playground, area attrezzabile per il gioco dei bambini; food & drinks, area attrezzabile con tavolini e sedie per la ristorazione; relax, zona con arredi fissi in prossimità dell’asse alberato;

Con la nuova disposizione degli elementi architettonici si garantirà un nuovo decoro formale allo spazio pubblico attraverso la proposizione di forme nobili di arredo urbano secondo un linguaggio riconoscibile ma al contempo essenziale e privo di protagonismi, finalizzato a costituire un ambiente capace di armonizzare differenti presenze.

  • Date
    Ottobre 23, 2020
    Piazza Clemenziano CNC16.13# Il progetto fa parte del Concorso di progettazione per la riqualificazione di uno spazio urbano: Piazza Clemenziano, bandito dal Comune di Nola. Si […]
  • Date
    Ottobre 7, 2020
    CaMus SPT18.11# Il CaMus SPT18.11# è il progetto per una fucina culturale dedita all’intrattenimento artistico e alla promozione sociale locale. Gli spazi narrati sono: un ampio auditorium, un […]